iSpring: da PowerPoint a Flash in un click

29 settembre 2008

iSpring è un utilissimo addon per PowerPoint (tutte le versioni) che permette di convertire le presentazioni PowerPoint in formato Flash (SWF) mantenendo gli effetti, le transizioni e le animazioni del formato originale.
Il formato Flash permette di ottenere molti vantaggi come ad esempio la compattezza, la facilità di distribuzione e la compatibilità con tutti i browser e sistemi operativi.
E’ anche possibile generare il codice HTML da inserire direttamente in una pagina web per visualizzare la presentazione.


Office 2007: dove sono finiti i comandi della versione 2003?

25 settembre 2008

Nell’ultima versione di Office è stata completamente modificata l’interfaccia utente rispetto alla vecchia versione 2003.
Molti utenti, io compreso, hanno spesso difficoltà a trovare un banale comando che nella vecchia versione individuavano a colpo sicuro.
Per sapere quale sia la nuova posizione dei comandi della versione 2003 dei vari applicativi Office nella nuova interfaccia utente (Ribbon) della suite 2007, è disponibile una guida di riferimento interattiva (realizzata direttamente da Microsoft) che illustra rapidamente la nuova disposizione dei comandi.
Dopo avere avviato la guida interattiva del programma desiderato sarà sufficiente posizionare il puntatore del mouse su un menu o un pulsante per conoscerne la posizione nella nuova interfaccia 2007.
È inoltre possibile visualizzare un’animazione della nuova posizione di menu e pulsanti semplicemente facendo clic su di essi.

Word
http://office.microsoft.com/it-it/word/HA100744321040.aspx

Excel

http://office.microsoft.com/it-it/excel/HA101491511040.aspx

Access
http://office.microsoft.com/it-it/access/HA102388991040.aspx

PowerPoint
http://office.microsoft.com/it-it/powerpoint/HA101490761040.aspx

Esiste anche l’utilissimo programma Classic Menu for Office 2007 che installa il menu di office 2003 su Office 2007. Purtroppo non è gratuito ma viene distribuito in licenza shareware.


MathWay: risolvi qualsiasi problema matematico

22 settembre 2008

MathWay è un’applicazione web che permette di risolvere qualsiasi problema di matematica di base, algebra, trigonometria, ecc.
Oltre al risultato finale verrà mostrata anche la lista dei passaggi relativi al calcolo.
Ai miei tempi purtroppo non esisteva niente del genere, ma credo che sia uno strumento di verifica quasi indispensabile per gli studenti di qualsiasi scuola.


3 bellissimi screensaver-orologio

21 settembre 2008

Fliqlo v1.1 [1,17 MB]
Elegante orologio in stile classico.

Polar Clock v3.0 [1,95 MB]
Stravagante orologio in coordinate polari.

Analogy v1.22 [1,68 MB]
Originale orologio dalla grafica accattivante.


Backup con Winrar

11 settembre 2008

Non tutti sanno che è possibile sfruttare Winrar, il famosissimo programma di compressione, per creare  backup personalizzati dei nostri dati più importanti.

Ecco come procedere:

  • Assicurarsi di aver installato il programma Winrar.
  • Creare la cartella che dovrà contenere il file di backup, ad esempio “d:\backup“.
  • Creare un file di testo e salvarlo nella cartella di installazione di Winrar (C:\Programmi\WinRAR) con il nome “lista.txt“. Questo file deve contenere tutti i percorsi (o files) di cui vogliamo effettuare il backup, uno per ogni riga.
    Esempio:
    C:\Documents and Settings\Nome Utente\Documenti\web\*.*
    C:\Documents and Settings\Nome Utente\Documenti\lettere\*.*
    C:\Documents and Settings\Nome Utente\Documenti\casa.xls
  • Creare un altro file di testo e salvarlo nella cartella di installazione di Winrar (C:\Programmi\WinRAR) con il nome “backup.bat“. Questo file deve contenere solo la seguente riga:
    winrar u -r -m3 -t -ep2 d:\backup\dati @lista.txt
    “d:\backup\dati” indica il percorso ed il nome del file di backup (.rar) che verrà generato. In questo caso sarà creato il file “dati.rar” nella directory “d:\backup”.

In qualsisia momento sarà possibile editare il file “lista.txt” per inserire nuove righe oppure modificare/cancellare quelle già presenti.

Fatto! Ora basta cliccare sul file “backup.bat” per avviare il processo di archiviazione dei dati (inclusa anche la verifica del file archivio).
La prima volta verrà effettuato un backup completo, mentre in seguito il processo aggiornerà solo i file modificati rispetto all’ultimo backup, con un notevole risparmio di tempo.


Password dimenticata?

10 settembre 2008

Se non si utilizza un buon “password manager“, può capitare di non ricordare più una password di accesso ad un file, di un account di posta elettronica, ecc. Fortunatamente in questo caso ci vengono in aiuto diversi strumenti gratuiti:

Trinity Rescue Kit
CD di emergenza che, fra le altre cose, riesce a resettare la password di amministratore di Windows.

Ophcrac
E’ un cracker di password per Windows (XP e Vista). Riesce a ripristinare il 99,9% delle passwords per l’accesso al sistema operativo.

Mail PassView
Per recuperare al volo le passwords degli account di posta dei clients più diffusi (Outlook, Outlook Express, ecc.)

IE PassView
Visualizza istantaneamente le passwords salvate in Internet Explorer.

WirelessKeyView
Recupera le password relative alle connessioni wireless memorizzate da Windows.

Asterisk Logger
Per visualizzare in chiaro le password che normalmente Windows visualizza come asterischi.

Free Word / Excel Password Recovery wizard
Tramite un dizionario o con il metodo “brute force” tenta di trovare le password di file Word (.doc) ed Excel (.xls) protetti

Excel Password Remover 2008
Elimina le password dai fogli di Excel.


Il computer non si avvia?

10 settembre 2008

Se qualche file di sistema si è corrotto, oppure l’ultimo virus non fa più avviare il sistema operativo, è possibile utilizzare uno dei seguenti strumenti per tentare di eliminare il virus oppure accedere almeno ai dischi/partizioni (con interfaccia grafica) per recuperare i dati prima della formattazione.

In genere questo tipo di dischi di avvio vengono scaricati come file immagine (ISO). Per utilizzarli bastano pochi semplicissimi passaggi:

  • Prima di tutto è necessario verificare che il pc sia impostato affinché la sequenza di boot legga come prima unità il lettore CD/DVD. Per farlo è necessario accedere al bios premendo, nella prima schermata di avvio che compare, uno dei seguenti tasti: DEL, F1, F2 o F10. Una volta effettuato l’accesso al bios, trovare la voce che indica la sequenza di boot e – se necessario – variarla in modo appropriato.
  • Scaricare il file .iso dal sito ufficiale del produttore.
  • Masterizzare tale file su un CD (magari tramite l’ottimo software gratuito ImgBurn).
  • Inserire nel lettore il CD di boot e riavviare il pc.
  • Attraverso l’interfaccia grafica del programma, lanciare la scansione del sistema.
  • Appena terminato il controllo, togliere il CD dal lettore e riavviare il cd.

Kaspersky Rescue Disk
Questo disco di emergenza utilizza il motore di scansione di Kasperky Antivirus 2009 e permette di effettuare una scansione di specifiche cartelle o dell’intero disco, andando alla ricerca di virus ed altri file malevoli. Purtroppo non ha la possibilità di aggiornarsi automaticamente, quindi è necessario scaricare sempre la versione aggiornata

F-Secure Rescue CD
Si tratta di un minicd Linux Knoppix con l’ottimo antivirus F-secure e che permette la scansione di partizioni e dischi, individuando i files infetti e rinominandoli con una estensione “.virus” per evitare che vengano eseguiti al successivo avvio del sistema operativo.
E’ possibile anche aggiornare il database delle definizioni dei virus tramite internet o manualmente scaricando su pendrive o disco il file “fsdbupdate.run” e aggiornando il database con il comando da console (come utente root):
# dbupdate fsdbupdate.run
Ulteriori informazioni

System Rescue CD
Anche questa utility si basa su una versione di Linux avviabile da CD-ROM che contiene una serie di tools per tentare il ripristino del sistema.

Bart’s Preinstalled Environment (BartPE)
Permette di creare una versione ridotta di Windows XP (partendo dal CD di installazion originale, oppure dal sistema installato sul pc) per le operazioni di manutenzione del pc.
Molto utile per riuscire a salvare i dati di un sistema che non si avvia su chiavetta USB o CD/DVD, prima di un’eventuale formattazione.