Il computer non si avvia?

Se qualche file di sistema si è corrotto, oppure l’ultimo virus non fa più avviare il sistema operativo, è possibile utilizzare uno dei seguenti strumenti per tentare di eliminare il virus oppure accedere almeno ai dischi/partizioni (con interfaccia grafica) per recuperare i dati prima della formattazione.

In genere questo tipo di dischi di avvio vengono scaricati come file immagine (ISO). Per utilizzarli bastano pochi semplicissimi passaggi:

  • Prima di tutto è necessario verificare che il pc sia impostato affinché la sequenza di boot legga come prima unità il lettore CD/DVD. Per farlo è necessario accedere al bios premendo, nella prima schermata di avvio che compare, uno dei seguenti tasti: DEL, F1, F2 o F10. Una volta effettuato l’accesso al bios, trovare la voce che indica la sequenza di boot e – se necessario – variarla in modo appropriato.
  • Scaricare il file .iso dal sito ufficiale del produttore.
  • Masterizzare tale file su un CD (magari tramite l’ottimo software gratuito ImgBurn).
  • Inserire nel lettore il CD di boot e riavviare il pc.
  • Attraverso l’interfaccia grafica del programma, lanciare la scansione del sistema.
  • Appena terminato il controllo, togliere il CD dal lettore e riavviare il cd.

Kaspersky Rescue Disk
Questo disco di emergenza utilizza il motore di scansione di Kasperky Antivirus 2009 e permette di effettuare una scansione di specifiche cartelle o dell’intero disco, andando alla ricerca di virus ed altri file malevoli. Purtroppo non ha la possibilità di aggiornarsi automaticamente, quindi è necessario scaricare sempre la versione aggiornata

F-Secure Rescue CD
Si tratta di un minicd Linux Knoppix con l’ottimo antivirus F-secure e che permette la scansione di partizioni e dischi, individuando i files infetti e rinominandoli con una estensione “.virus” per evitare che vengano eseguiti al successivo avvio del sistema operativo.
E’ possibile anche aggiornare il database delle definizioni dei virus tramite internet o manualmente scaricando su pendrive o disco il file “fsdbupdate.run” e aggiornando il database con il comando da console (come utente root):
# dbupdate fsdbupdate.run
Ulteriori informazioni

System Rescue CD
Anche questa utility si basa su una versione di Linux avviabile da CD-ROM che contiene una serie di tools per tentare il ripristino del sistema.

Bart’s Preinstalled Environment (BartPE)
Permette di creare una versione ridotta di Windows XP (partendo dal CD di installazion originale, oppure dal sistema installato sul pc) per le operazioni di manutenzione del pc.
Molto utile per riuscire a salvare i dati di un sistema che non si avvia su chiavetta USB o CD/DVD, prima di un’eventuale formattazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: