WinRAR v3.90 Italiano

Da oggi è disponibile la nuova versione 3.90 localizzata in italiano di WinRAR, il miglior programma per la compressione dei dati.

E’ possibile scaricarla da qui (versione trial 40 giorni):

http://www.winrar.it/prelievo.php

Queste sono le modifiche apportate dalla v3.80:

1. È ora disponibile una versione di WinRAR per piattaforme Windows a 64 bit. Se utilizzate una versione di Windows a 64 bit è fortemente raccomandato utilizzare la versione a 64 bit di WinRAR. Questa fornisce prestazioni migliori ed una migliore integrazione con il Sistema Operativo rispetto alla versione a 32 bit.

2. La velocità di compressione per gli archivi RAR è stata migliorata per i sistemi multi-core e multi-processore. Questo miglioramento è ancor più consistente con i Sistemi Operativi Windows Vista e Windows 7.

3. L’opzione “Rimuovi le cartelle duplicate dal percorso d’estrazione” presente nel pannello “Configurazione/Compressione” è stata sostituita dal più generale “Rimuovi le cartelle ridondanti dal percorso d’estrazione”.

Questa opzione elimina dal percorso d’estrazione il ridondante nome della cartella basato sul nome dell’archivio se si sta scompattando un archivio attraverso la voce “Estrai i file in ” del menu contestuale e se la cartella radice dell’archivio contiene solo una cartella e nessun file.

4. Effettuati alcuni cambiamenti nella finestra “Percorso d’estrazione ed opzioni”:

1. il pulsante “Nuova cartella” può creare una sotto-cartella della cartella correntemente selezionata;

2. il tasto F2 permette di rinominare la cartella correntemente selezionata nell’albero;

3. il tasto F5 permette di aggiornare il contenuto dell’albero delle cartelle;

4. il tasto Canc permette di eliminare la cartella correntemente selezionata nell’albero.

5. Potete abilitare l’opzione “Visualizza i secondi” nel pannello “Configurazione/Elenco file” se volete visualizzare anche i secondi nell’orario relativo ad un file nell’elenco file interno di WinRAR.

6. Il gruppo di opzioni “Dove individuare se è un archivio auto-estraente” nel pannello “Configurazione/Integrazione/Voci del menu contestuale” permette di controllare il processo degli archivi auto-estraenti nel menu contestuale.

Ad esempio, se cliccate frequentemente con il tasto destro su file con estensione “.exe” presenti su dischi di rete lenti, potete disabilitare l’opzione “Dischi di Rete” per ridurre il ritardo nella visualizzazione del menu contestuale.

7. Se ordinate i file per “nome file” nell’elenco file interno di WinRAR, ora viene utilizzato una nuova logica di ordinamento, come in Esplora Risorse di Windows, che considera le cifre presenti nei nomi dei file per il loro valore numerico. Per questo i file verranno ordinati come 1.txt, 2.txt, 10.txt invece del precedente 1.txt, 10.txt e 2.txt.

Questo nuovo comportamento nell’ordinamento è disponibile da Windows XP SP2 e seguenti.

8. La combinazione dei tasti Ctrl+W può essere utilizzata per chiudere sia la finestra principale di Windows sia quella del visualizzatore interno. La scorciatoia corrispondente alla voce “Visualizza con la codifica di Windows” del visualizzatore interno passa da Ctrl+W a Ctrl+I.

9. Nuova opzione da linea di comando: -r- che disabilita la ricorsività delle sotto-cartelle. Ad esempio il comando ‘rar a -r- archivio nome_cartella’ aggiungerà solo una cartella vuota ignorandone il contenuto. Per definizione, se il nome della cartella non contiene i caratteri jolly, RAR e WinRAR aggiungono il relativo contenuto anche se non viene specificata l’opzione -r.

10. Se utilizzato durante una scompattazione, la nuova opzione da linea di comando ‘-ai’ forzerà WinRAR e RAR ad ignorare gli attributi dei file presenti nell’archivio. Quando viene utilizzata questa opzione i file estratti verranno sempre creati assegnandogli gli attributi predefiniti dal Sistema Operativo.

11. Se con il comando ‘cw’ non viene specificato il nome del file, RAR invierà i commenti verso il dispositivo ‘stdout’.

12. Quando vengono compressi i dati dal dispositivo ‘stdin’ con l’opzione ‘-si[nome]’, RAR e WinRAR impostano la data e l’orario della voce archiviata con i valori attuali del sistema. Le precedenti versioni di RAR e WinRAR non inserivano i dati in questo campo con il risultato d’ottenere una data e orario per i dati da ‘stdin’ senza senso.

13. Il messaggio visualizzato quando si pone il cursore sopra l’icona di WinRAR posta nell’Area di notifica ora include anche il nome dell’archivio. Nelle versioni precedenti veniva visualizzato solo il tempo rimanente e la percentuale dell’operazione in corso.

14. Il nuovo ‘valore’ “Shutdown” nei registri di Windows, alla posizione ‘Software\WinRAR\’, permette di disabilitare, per motivi di sicurezza, l’opzione “Spegni il computer al termine”.

Leggete il capitolo “Modifica la configurazione” > “Variabili nel registro di Windows” per ottenere maggiori informazioni.

15. Migliorata la compatibilità con alcune modalità di visualizzazione di Windows aventi un valore di DPI alto.

16. WinRAR richiede solo una volta la parola chiave per scompattare un archivio in formato 7z con i nomi dei file crittografati.

17. Problemi risolti:

1. WinRAR poteva bloccarsi durante l’apertura di un archivio .tar o .tar.gz se questo archivio conteneva file più grandi di 8 GB;

2. le voci di WinRAR nel menu contestuale non venivano gestite correttamente in Windows 7 beta se veniva abilitata la visualizzazione delle icone del menu contestuale e l’utente cliccava su di un file presente nella cartella della Libreria di Windows 7;

3. le precedenti versioni di WinRAR non rinominavano correttamente i file se il nome conteneva più di 5 spazi contigui. Nel visualizzare l’elenco dei file in WinRAR, questi spazi non vengono visualizzati per motivi di sicurezza in quanto questi potevano nascondere l’attuale estensione del file, ma questa prestazione inibiva la rinomina di questi file.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: